2488 visitatori in 24 ore
 114 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Stefano Acierno

Stefano Acierno

E’ un mio espediente semplice per rabberciare qualche giornata e riguadagnare il mondo. Ci vengo ogni tanto. Ho sempre scritto, di tutto, dovunque, senza tentare mai l’azzardo di qualcosa di duraturo, da dare alle stampe. Incollo, così, qualche parola appena, rattoppando ricordi, impressioni e sogno ... (continua)


La sua poesia preferita:
Baiano
D’estate,
era inondata di luce.

D’inverno,
percorsa dal vento.

Una collina d’argento,
colma di ulivi.
la sovrastava.

Pietre vive a gradoni.

Una cupola piccola
e macchie di vita,
colorate,
diroccate,
raggiunte col fiatone.

In...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Io ti amo
Sentono forte
il sole e il vento
i ragazzi.
Ubriachi,
perché la vita urge.
Avvertono l’anima,
Vibrano col mondo.
Si perdono.
Noi no.
Guardiamo in altro modo.
Salvo i poeti.
Noi non possiamo.
Ed io
ti amo.
E tu
non vuoi.
Tu
non...  leggi...

Il tuo nome, Cristo
Il tuo nome,
Cristo,
sorge improvviso
come un grido nella mente,
spasmo dell’anima,
e soccorre,
a volte,
fra lo strazio
che
a vivere
può coglierti.

Lo sanno tutti:
eri nudo,
lacero,
stremato,
rorido di sangue.
Ti torturarono
e ti...  leggi...

Mia madre
Bella.
Esprimeva luce.
Aperta,
trasudava vita.
Inondava il cuore.
Lei sono io bambino,
che le dicevo
"non morire mai"!
Smagliante,
prorompente,
spigliata,
espansiva,
mia madre
mi guardava.
E capiva.
E,
nel mondo,
non si...  leggi...

Senza tempo
Non ha misura il tempo.
E quando suoni il flauto
resterò lì con te.
Seppure,
come mio padre,
io dovrò andarmene
bambino mio.
E se mi leggi,
forse,
già sono andato
bambino mio.
E non sapranno mai
davvero
che timbro aveva
la tua voce
nel...  leggi...

Stefano Acierno

Stefano Acierno
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Baiano (05/12/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
C'eri (01/10/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Arranca (27/06/2022)

Stefano Acierno vi consiglia:
 Tu di me (05/11/2014)
  (24/11/2012)
 Andai (25/02/2010)
 Come Marlene (01/03/2010)
 Idea (19/01/2013)

La poesia più letta:
 
Io ti amo (28/01/2010, 6775 letture)

Stefano Acierno ha 5 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Stefano Acierno!

Leggi i segnalibri pubblici di Stefano Acierno

Leggi i 80 commenti di Stefano Acierno


Stefano Acierno
ti consiglia questi autori:
Jibi

Seguici su:



Cerca la poesia:



Stefano Acierno in rete:
Invia un messaggio privato a Stefano Acierno.


Stefano Acierno pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Uno, nessuno e centomila

“Uno, nessuno e centomila”, uno dei romanzi più famosi di Luigi Pirandello, riesce a sintetizzare il pensiero (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«I ricordi, riguardo le persone che segnano la tua vita, non sono altro che un’idea che ci accompagna sempre. Mia madre se n’è poi andata, ma io, pensandola, la vedo sempre e solo così...»
Inserita il 01/12/2012  

Stefano Acierno

Mia madre Famiglia
Bella.
Esprimeva luce.
Aperta,
trasudava vita.
Inondava il cuore.
Lei sono io bambino,
che le dicevo
"non morire mai"!
Smagliante,
prorompente,
spigliata,
espansiva,
mia madre
mi guardava.
E capiva.
E,
nel mondo,
non si attardava.
Meravigliosa,
leggeva il senso.
Com’è per quelli
che hanno già molto.
Perciò inadatti.
E così avanzava,
sempre orgogliosa,
diversa
dal modo degli altri.
Un vento insomma.
Lei ch’era impeto
non calcolo.
Lei che sapeva tanto.
Il tanto che,
a volte,
non appare utile.
Rapì mio padre.
Le diede poesie
in quel momento
ch’era per tutti un’avventura.
Intensa donna,
presa dal destino,
coraggio della vita,
scrigno della storia,
segno del mondo,
traccia del futuro.
Come altre,
sì.
Ma lei era la mia!
Per me bellissima...




Club Scrivere Stefano Acierno 09/04/2010 00:46| 4| 3820


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Francesco Falconetti
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Un vero capolavoro di poesia e amore, stilato magistralmente... una dedica fuori da comune per una donna e madre fuori dal comune...
Eccezionale, complimenti sinceri.»
Kiaraluna (09/04/2010) Modifica questo commento

«molto tenero e ben scritto questo ricordo della madre espresso con un bel versificare, con della bella musica e con un'immagine che rappresenta la pienezza (Die Erfüllung significa appunto il riempire) e solo l'abbraccio e il ricordo i una madre sanno dare tanta sensazione di pienezza... piaciuta!»
Club ScrivereBarbara Golini (16/04/2010) Modifica questo commento

«...ed era la mia ed era bellissima... sublimi versi tutti dal primo all'ultimo, dedicati alla mamma ricordo ed amore incacellabile in noi
commossa dico condivisa ... magnifica stesura rarefatta
la conservo infiniti complimenti»
Giovanna De Santis (17/04/2010) Modifica questo commento

«Vedo scorrere il tempo ma ...eri la mia ...eri bellissima. Sul viso il lento inesorabile segno che fa brillare sempre il sole nel suo sorriso. Sapeva tutto il tanto... un'onda che non spegne l'entusiasmo e fissa l'amore terreno in eterno. Consolante il suono della sua voce e il pensiero di averla sempre accanto. Dedica sublime a una Madre "speciale". Lirica che ha tutta la Primavera negli occhi! Apprezzata e commossa!»
Club ScrivereMariasilvia (17/06/2014) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it